Informazioni di base

Jabra è un'azienda globale che aderisce a severe politiche ambientali per quanto riguarda lo smaltimento dei rifiuti elettrici ed elettronici. All'interno della Comunità europea (CE), la questione dei rifiuti elettrici ed elettronici ha rappresentato un grave problema per molti anni. La CE ha implementato normative per la gestione dei Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE). I requisiti sono delineati nelle direttive 2002/96/CE e 2012/19/UE (anche denominata RAEE2) e ciascun paese membro (e i paesi associati) deve adempiere la direttiva all'interno della legislazione nazionale locale.


La direttiva 2006/66/CE sulle pile si occupa delle batterie, ne regolamenta il contenuto di sostanze pericolose e introduce la responsabilità del produttore nella gestione dei rifiuti provenienti da queste ultime.

Obiettivi

Gli obiettivi della politica ambientale della CE sono preservare, proteggere e migliorare la qualità dell'ambiente, proteggere la salute umana e utilizzare le risorse naturali in maniera prudente e razionale. L'aspetto chiave di tale politica in relazione ai prodotti Jabra riguarda la raccolta differenziata. La raccolta differenziata garantisce che i RAEE e le batterie ricevano il trattamento specifico e le pratiche di riciclaggio necessarie e, inoltre, è indispensabile per ottenere il livello di protezione della salute umana e dell'ambiente auspicato all'interno della Comunità.

Conformità alle direttive sui RAEE e sulle batterie

In quanto fornitore responsabile di prodotti innovativi e di alta qualità, Jabra ha intrapreso i passi necessari per adempiere i requisiti delle direttive sui RAEE e sulle batterie. Jabra, attraverso GN Audio o i suoi distributori, è registrata come produttore di RAEE e di batterie ed è membro delle organizzazioni per la gestione collettiva dei rifiuti in UE e nei paesi associati, nel rispetto delle leggi e dei regolamenti nazionali locali.

Jabra e i RAEE

Tutti i prodotti Jabra devono essere considerati AEE (Apparecchiature elettriche ed elettroniche) e gestiti come RAEE.

Marchio di prodotto RAEE – cosa cercare

I prodotti e il packaging Jabra sono marchiati in modo da mostrare che i prodotti devono essere raccolti e riciclati in maniera differenziata rispetto agli altri rifiuti e scarti. Di seguito è presente un esempio del marchio RAEE:

battery recycled

Dal 13 agosto 2005, abbiamo utilizzato questo marchio (alle volte con una barra al di sotto di esso) sulle confezioni e sulla scheda di garanzia che accompagna i prodotti Jabra. A seconda del tipo e della dimensione del prodotto, è possibile che tale marchio sia presente anche sul prodotto stesso.


Come gestire i RAEE

Una volta che hai finito di utilizzare il tuo prodotto Jabra, assicurati di conferirlo nel sistema di raccolta dei RAEE presente nel tuo paese, in modo che venga riciclato, oppure presso il negozio o il distributore dove lo hai acquistato. In questo modo, farai sì che il prodotto venga gestito e processato in maniera appropriata e che nessun materiale pericoloso venga rilasciato nell'ambiente.


Batterie

Alcuni prodotti Jabra utilizzano batterie. Ecco una breve lista dei tipi di batterie reperibili nei nostri prodotti:
- Amplificatori da scrivania Jabra e cuffie Bluetooth con batterie sostituibili: Batterie alcaline (non ricaricabili)
- Altri prodotti wireless: Batterie litio-polimero (ricaricabili)

Cosa cercare

Le batterie Jabra che devono venire raccolte in maniera differenziata presentano un marchio speciale che indica che le batterie devono essere raccolte e riciclate in maniera differenziata rispetto ad altri rifiuti e scarti. Di seguito è presente un esempio del marchio:

battery recycled

Questo marchio si trova sulle batterie sostituibili e sugli accumulatori importati in UE a partire dal 26 settembre 2008 che devono essere raccolti in maniera differenziata.

Come gestire le batterie di scarto

Quando hai finito di utilizzare le batterie sostituibili o l'accumulatore, assicurati di conferirli nel sistema di raccolta delle pile presente nel tuo paese perché vengano riciclate.

Se il prodotto utilizza batterie non sostituibili, queste vanno lasciate nel prodotto e trattate come RAEE.